logo e titolo www.uniroma3.it Intranet WebMaster
LE INFORMAZIONI PRESENTI IN QUESTO SITO NON SONO AGGIORNATE DA SETTEMBRE 2014
I nuovi siti sono :
Dipartimento di Matematica e Fisica
Dipartimento di Scienze
Home Informazioni Ricerca Didattica Dottorato


Dott.ssa Gabriella Licia Pizzo

Struttura: Dip. Scienze
Ruolo: Ricercatore
SSD: FIS01
Mansione:
Mansioni Esterne:
Gruppi di Ricerca: OASI: Osservatorio Antartico Sub-millimetrico e Infrarosso;
Orario Ricevimento lun.e mer. 10:00 - 12:00
Email: pizzo|At| fis.uniroma3.it
Home Page->
Telefono: (+39) 065733 7248
Fax: (+39) 0657337102
Cellulare Aziend.: 87519
Edificio: Via della Vasca Navale 84
Piano: T
Stanza: 165


Curriculum


1986 - oggi Membro del gruppo OASI (Osservatorio Antartico Submillimetrico ed Infrarosso) nell'ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide per l'installazione di un telescopio da 2.6 m in territorio antartico, avvenuta nel 1989. L’attività di ricerca di Gabriella Pizzo si è concentrata sullo sviluppo e la realizzazione di sistemi criogenici per applicazioni astrofisiche.
1988 - Laurea in Fisica all'Università di Roma "La Sapienza" discutendo la tesi: "O.A.S.I.: Cosmologia in Antartide".
1988 - Partecipante al lancio di un pallone stratosferico dalla base ASI di Trapani-Milo per la misura nell’infrarosso termico del contenuto colonnare di vapor d’acqua atmosferico.
1991 - Stage di due mesi presso l'Astrophysics Division dell'ESA-ESTEC con il compito di realizzare un fotometro criogenico a due canali.
1990/91, 1992/93 e 1993/94 - Vincitrice di tre borse di studio CNR sul Progetto Finalizzato "Tecnologie Superconduttive e Criogeniche"
1993 - Depositaria di un brevetto CNR per la realizzazione di un refrigeratore ad 3He operante a 0.3 K.
1/11/93 al 29/12/1995 - Ricercatore a tempo determinato (art. 23) dal presso l'Istituto CNR TESRE di Bologna.
1993 - 1996 Partecipante alla IX , X e XI spedizione italiana in Antartide in qualità di coordinatrice di spedizione del settore Ricerche Astrofisiche.
1994 - Partecipante ad una campagna osservativa per la misura dell'effetto Sunyaev-Zeldovich al telescopio da 15 m SEST dell'ESO in Cile.
1997 -2001 Funzionario tecnico -VIII q.f.- presso il Dipartimento di Fisica dell’Universita’ di Roma Tre.
1998 - Partecipante alla campagna di lancio di un pallone stratosferico dalla base ASI di Trapani-Milo dedicato alla misura dell’indice spettrale del mezzo interstellare.
2001 - oggi Ricercatore confermato presso la Facoltà di S.M.F.N dell’Universita’ di Roma Tre.
2001 - oggi Esercitazioni in laboratorio per il corso di Esperimentazioni di Fisica I.
2004 - Partecipante a PRIN: Progetto GEMINI. Osservazioni dall'Antartide. Osservatori OASI e COCHISE.
2005 - Partecipante a Progetto MIUR " COCHISE (Cosmological Observations at Concordia with High-sensitivity Instrument for Source Extraction)" per la realizzazione di un telescopio installato sul plateau antartico nel 2007 che ha visto la prima luce nel 2010.
2006 - Partecipante a PRIN: Sviluppo di una camera bolometrica in banda W e sensibile alla polarizzazione. (W-CAM)
2013 - oggi Responsabile del Progetto di Ricerca “COCHISE (Cosmological Observations at Concordia with High-sensitivity Instrument for Source Extraction): RICERCA DI DISTORSIONI SPAZIALI NELLA RADIAZIONE COSMOLOGICA DI FONDO”
2014 - Partecipante a Progetto MIUR "OASI/COCHISE Astrofisica in Antartide"

Ultimo aggiornamento della scheda:2014-03-12

 cercadipartimento.php Last updated March 21 2016 12:57:33.

Università Degli Studi Roma Tre, via della Vasca Navale 84, 00146 Roma