Anno 2014/2015 è sul nuovo sito
Area di Fisica Universita' Roma Tre - Didattica - Laurea Magistrale - Corsi
logo e titolo www.uniroma3.it Intranet WebMaster
LE INFORMAZIONI PRESENTI IN QUESTO SITO NON SONO AGGIORNATE DA SETTEMBRE 2014
I nuovi siti sono :
Dipartimento di Matematica e Fisica
Dipartimento di Scienze
Home Informazioni Ricerca Didattica Dottorato
Scegli l'Anno Accademico 


        Anno Accademico 2014 - 2015

Laboratorio di Fisica Subnucleare   

Anno Accademico 2014-2015

Visualizzazione Estesa
Orario Lezioni Calendario Esami
Esercitatori
Corso di Laurea Laurea Magistrale
Anno di Corso: II anno
Periodo Didattico
Primo Semestre - II anno
C.F.U.8
Codice Ateneo 20401859
Curriculum Fisica nucleare e subnucleare
Percorso Comune
Obiettivi: 
 IL CORSO INTENDE FORNIRE LE CONOSCENZE TEORICHE E L’ESPERIENZA DI LABORATORIO NECESSARIE AFFINCHE’ LO STUDENTE SIA IN GRADO ALLA FINE DEL PROGRAMMA DI EFFETTUARE ATTIVITA’ DI LABORATORIO IN MODO AUTONOMO E PROFESSIONALE. IL CORSO COMPRENDE UNA SERIE DI LEZIONI IN AULA PER INTRODURRE I CONCETTI DI FISICA NECESSARI ALLO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITA’ DI LABORATORIO CHE COSTITUISCE LA PARTE PREPONDERANTE DEL CORSO.
Programma:
   PROGRAMMA DELLE LEZIONI IN AULA (EQUIVALENTE A CIRCA 1-2 CFU) CENNI INTRODUTTIVI SUI RIVELATORI DI PARTICELLE – FISICA DEI RIVELATORI UTILIZZATI NELL’ATTIVITA’ DI LABORATORIO (SCINTILLATORI PLASTICI, SCINTILLATORI LIQUIDI, RIVELATORI A GAS,...) – CENNI SUI DISPOSITIVI ELETTRONICI NECESSARI PER LA LETTURA DEI RIVELATORI, PER IL SISTEMA DI TRIGGER E IL SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI – RICHIAMI DI PROGRAMMAZIONE – RICHIAMI DI STATISTICA PER L’ANALISI DEI DATI. PROGRAMMA DELL’ATTIVITA’ IN LABORATORIO (EQUIVALENTE A CIRCA 6-7 CFU) • STIMA DELLA RISPOSTA DEI RIVELATORI UTILIZZATI – VERIFICA DEL SEGNALE MISURATO – MESSA IN OPERA DEI RIVELATORI • SET UP DELL’APPARATO – FORMAZIONE DEL TRIGGER • SET UP DEL SISTEMA DI ACQUISIZIONE DATI E SVILUPPO DEL SOFTWARE DI ANALISI • MISURA DELLA GRANDEZZA PROPOSTA (VITA MEDIA DEL MESONE MU E GRANDEZZE CORRELATE, SPETTRO DELL’ELETTRONE DEL DECADIMENTO DEL MU, SPETTRO DEI RAGGI COSMICI DURI, ...) LO STUDENTE E’ CHIAMATO A SVOLGERE DA SOLO UNA PARTE DELL’ATTIVITA’ SPERIMENTALE PROPOSTA IN MODO CHE POSSA CONFRONTARSI DIRETTAMENTE CON LE PROBLEMATICHE DI LABORATORIO. LA MISURA FINALE VERRA’ SVOLTA IN GRUPPO.
Materiale Didattico:
Note :   Testi di riferimento W. R. LEO “TECHNIQUES FOR NUCLEAR AND PARTICLE PHYSICS EXPERIMENTS” SPRINGER – VERLAG T. FERBEL “EXPERIMENTAL TECHNIQUES IN HIGH-ENERGY NUCLEAR AND PARTICLE PHYSICS” WORLD SCIENTIFIC G. F. KNOLL “RADIATION DETECTOR AND MEASUREMENT” JOHN WILEY AND SONS W. BLUMM L. ROLANDI “PARTICLE DETECTION WITH DRIFT CHAMBERS“ SPRINGER - VERLAG DISPENSE E APPUNTI DISTRIBUITI DURANTE IL CORSO
Sito Web:


 

Università Degli Studi Roma Tre, via della Vasca Navale 84, 00146 Roma